CASATI / POZZA / CERRUTI / CERVETTO “Melodies”

CASATI / POZZA / CERRUTI / CERVETTO “Melodies”

CASATI / POZZA / CERRUTI / CERVETTO “Melodies”

Caligola Records. CD, 2019

di Alessandro Nobis

Qui “si va” di standards. Ovvero di brani accuratamente scelti di autori che fanno parte della storia della musica afroamericana vicino ad altri di autori meno frequentati dai jazzisti; facile cadere nel tranello della sterile riproposizione calligrafica, ma in questo “Melodies” (titolo invero emblematico) Giampaolo Casati, Andrea Pozza, Dino Cerruti e Rodolfo Cervetto pur rimanendo nel profondo e largo solco del maistream riescono a dare un’interpretazione personale agli spartiti degli undici brani scelti per questa produzione dell’attiva Caligola Records. Ok, ci sono Ellington e Strayhorn, Parker e Cole Porter, ma a mio avviso l’originalità del repertorio stra nei brani scritti da autori contemporanei che molti hanno avuto la fortuna di vedere sul palco di qualche festival jazz; la splendida interpretazione della ballad di Charlie Haden “Our Spanish Love Song” (dal repertorio del duo con Pat Metheny) con l’evocativa intro di contrabbasso al quale si aggiunge il pianoforte di Pozza e con un pacato e impeccabile solo di fugelhorn, “Lawns” di Carla Bley (registrata nell’87 con il suo sestetto) con il dialogo contrabbasso – pianoforte e con il tema esposto dalla tromba di Casati, o ancora “Sail Away” di Tom Harrell che con il suo incedere mi sembra un doveroso omaggio a certo cinema noir francese e del quale segnalo l’appropriato ed efficace fraseggio del pianoforte. Infine la pregevole introduzione della tromba di Casati al memorabile “blues standard” ellingtoniano “Paris Blues” e la rilettura (con sordina) del Charlie Parker di “Quasimodo”.

“Melodies” si ascolta con grande piacere e tutto di un fiato e sempre interessante trovo ascoltare come i classici del jazz, nelle mani di altri che non siano i loro autori, possano sempre svelare angoli e segreti nascosti sì nel pentagramma ma anche nell’anima di chi vuole farli propri.