SEBASTIANO PILOSU “Il canto a tenore di Orgosolo”

Squi[libri], 2017. Pagg. 204 con 2 CD, € 25,00

di Alessandro Nobis

ba0166c7a50d96eb270097f3f911e08a_XLQuesto volume è il secondo che la casa editrice Squi[libri], pubblica nella Collana “Archivi di Etnomusicologia dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia” dedicato alla Sardegna; il primo, del 2015, era “Musiche tradizionali di Aggius (1950 – 1962)” mentre questa nuova pubblicazione è dedicata al canto “a tenores” di Orgosolo, e contiene in allegato 2 compact disc con 56 preziosissime tracce audio registrate da ricercatori come Diego Carpitella, Franco Cagnetta, Giorgio Nataletti e Antonio Santoni Rugiu tra il 1955 ed il 1961 ed archiviati nelle raccolte 26, 31 e 56 dell’Accademia di Santa Cecilia.

La stesura del volume è stata curata da Sebastiano Pilosu e dall’Associazione Tenore Supramonte di Orgosolo e riporta intelligentemente l’attenzione sul canto “a tenore” che negli anni Novanta si era trovato sotto i riflettori dei media grazie al CD registrato dallo storico quartetto di Bitti e prodotto da Peter Gabriel per la sua etichetta Real World. Una volta spenti i riflettori, questa forma di canto è tornato nel suo alveo originale, ovvero quello del popolo sardo e degli appassionati di musica tradizionale. L’introduzione di Ignazio Macchiarella e naturalmente il saggio di Pilosu raccontano con un linguaggio sì scientifico ma anche divulgativo – e questo è uno dei pregi dell’intera collana – le vicende legate allo sviluppo, alla conservazione e dello status attuale del canto a tenores, così unico, peculiare ed affascinante quanto ancestrale ma talvolta considerato solamente un aspetto folcloristico “estivo” isolano. L’ascolto delle voci si accompagna alla lettura dei testi riportati nel volume anche in lingua italiana, e questo aiuta nella comprensione del significato del contesto sociale del canto e ad una ulteriore presa di coscienza di come la cultura sarda si sia perpetuata e continui a viaggiare nel tempo grazie a molti giovani musicisti e studiosi che la praticano e la studiano.

http://www.squilibri.it

 

Annunci