FRANCIS M. GRI “Falls and Flares”

KRYSALISOUND RECORDS. CD, 2017

di Alessandro Nobis

Cercate musica da ascoltare mentre cucinate oppure mentre leggete il giornale nel vostro “Living”? Bene. Questo disco non fa per voi. Passate ad altro.

Se invece volete essere aggiornati sul mondo della miglior musica contemporanea o se siete – o eravate – appassionati di musica “ambient” che tante gioie ci ha regalato dalla seconda metà dei Settanta con alcune registrazioni della Obscure di Brian Eno (a proposito, mai più ristampati in CD!) e successivamente della EG, allora questo “Fall and Fires” di Francis M. Gri è il disco che fa al caso vostro (e mio, detto tra noi), come del resto la produzione della Krysalisound, fondata dallo stesso Francis M. Gri, musicista svizzero trapiantato a Milano.

E’ musica dichiaratamente ispirata dai colori autunnali (è stata registrata appunto nell’autunno dello 016) e che, indipendentemente dalla fonti d’ispirazione, si ascolta con grande piacere soprattutto se si fa un tentativo di capire il “modus operandi” di M. Gri, visto che, al solito per la Krysalisound, le note di copertina sono praticamente assenti. Secondo me una scelta indovinata ed originale che obbliga il fruitore a cercare personalmente riferimenti musicali, ambientali e quant’altro. Che siano tutti suoni “artificiali”, che siano suoni naturali filtrati da un computer – non saprei, il pianoforte in ”We are Fading Dreams”, una chitarra (o una quasi fisarmonica) in “Grey Over my Shoulders” forse – non ha alcuna importanza, quello che conta è la sovrapposizione di suoni e di sensazioni ed il risultato finale. Un lavoro affascinante che mi ha stuzzicato la mente non poco, e che mi auguro di poter ascoltare dal vivo in “location” al chiuso ma anche “open air” degne di ospitarlo. Caldamente consigliato e reperibile, come tutte le produzioni di queste etichette, solamente sui siti web; in questo caso http://www.krysalisound.com

Annunci

Un pensiero su “FRANCIS M. GRI “Falls and Flares”

I commenti sono chiusi.