WOODENLEGS “What are you looking for?”

WOODENLEGS “What are you looking for?”

WOODENLEGS

“What are you looking for?”
 – Autoproduzione CD, 2015

di Alessandro Nobis

Cinque musicisti triestini con il fuoco della passione per la musica irlandese: Alice Porro (flauti), Giovanni Gregoretti (contrabbasso e mandolino), Anselmo Luisi (percussioni, voce), Andrea Monterosso (violino, voce) ed infine Giovanni Settimo (chitarra e voce solista). Fin qua sembrerebbe uno dei tanti gruppi non irlandesi che propongono musica tradizionale dell’isola di Dublino, ma osservando invece la lista degli undici brani in scaletta si scopre che a parte tre, ovvero i tradizionali “Kid on the mountain”, “Follow me up to Carlow” e “Step it out Mary” di Sean McCarthy, gli altri sono tutte composizioni originali. woodenlegsComposizioni naturalmente scritte nel solco di quella tradizione celtica, cantate in lingua inglese, arrangiate secondo i dettami del miglior folk irlandese (in alcuni momenti si sente “profumo” di Waterboys) e suonate bene, decisamente bene. Gli strumentali (“What are you looking for, my friend”, “A light in the night” e “Festival day” ed il conclusivo “Gronte”) e le immancabili ballads, delle quali mi sono particolarmente gustato “The Village fair” e “Dancing in the mud”. Un gruppo da seguire e che fa sul serio, con le giuste credenziali per poter emergere come una più interessanti realtà del panorama celtico continentale.

Un disco pubblicato nel 2015, ma del quale ne parlo solo oggi: “ildiapasonblog” è uno “slow blog”, quindi……………..

http://www.woodenlegs.com

Annunci